Cos’è la neuropsicologia?

La neuropsicologia è quella scienza che ha come obiettivo lo studio dei processi cognitivi e comportamentali causati da lesioni o disfunzioni del sistema nervoso centrale. La sua applicazione avviene attraverso dei test neuropsicologici che sono specifici per le diverse abilità cognitive.

 

Alcuni esempi di test neuropsicologici

Wisconsin card sorting test (WCST): è un test che esamina le funzioni esecutive del paziente, localizzate nel lobo frontale. In particolare, si focalizza sul cambiamento delle strategie cognitive al mutare dell’ambiente, e sulla capacità di ragionamento astratto nei soggetti tra i 6 e i 70 anni.

Test del racconto breve: il test tende a valutare le capacità di apprendimento e di memoria a lungo termine del paziente. Il soggetto, dopo aver ascoltato un racconto breve, è invitato a ripeterlo al clinico raccontando tutti i dettagli possibili.

Trail making test (TMT): il test valuta le capacità di ricerca visuo-spaziale, attentive e di shifting del paziente.

 

L’obiettivo della neuropsicologia

Grazie ai numerosi test neuropsicologici è possibile rilevare il deterioramento cognitivo già dalle sue prime fasi. E’ possibile valutare gli effetti di un intervento chirurgico in caso di alcune malattie, nonchè la tossicità di alcuni trattamenti farmacologici. In un colloquio iniziale, il neuropsicologo effettua una diagnosi accurata delle alterazioni colpite: attenzione, linguaggio, parola, memoria. Nel momento in cui vengono individuate le alterazioni, vengono pianificati gli obiettivi da raggiungere attraverso un trattamento cognitivo personalizzato in base al paziente ed alla patologia descritta.

 

Test neuropsicologici Terricciola

Se ritieni sia il caso di sottoporti a dei test neuropsicologici Terricciola, rivolgiti agli specialisti del Centro Dia.Ri. Qui avrai a disposizione uno staff preparato e competente che verrà incontro ad ogni necessità e risponderà a qualsiasi tuo quesito. Tramite il sito web il cui link è inserito in questo testo puoi prenotare online una valutazione neuropsicologica, scegliendo l’ora e la data.

 

 

 

 

RELATED ARTICLES

Volume colli: cosa usare per misurarlo

Chi lavora in magazzino o nei depositi di stoccaggio sa quanto è importante inserire il calcolo corretto del volume colli, sia che essi siano destinati allo stoccaggio che alla spedizione. Soprattutto nel secondo caso, valutare il giusto volume, darà anche il giusto valore al prezzo…

stand-portatili

Stand portatili: a cosa servono

Cosa sono gli stand portatili e quando possono tornare utili? Gli stand portatili in fiera sono indubbiamente tra gli strumenti di marketing più utili cui possiamo ricorrere. Tra l’altro, sono anche riutilizzabili, pertanto non dobbiamo in alcun modo ricomprarli in futuro. Di solito vengono sfruttati…