Come funziona la scrittura automatica di SCRIB

SCRIB rende la scrittura automatica SCRIB per il web pratica e veloce, per produrre articoli di qualità in pochi minuti. Si tratta di un sistema particolarmente utile per aumentare concretamente la visibilità del proprio sito sui principali motori di ricerca. SCRIB è un algoritmo che realizza contenuti, che potrebbero essere redatti da giornalisti o copywriter, con la scrittura automatica. In sostanza è come avere a disposizione oltre cinquanta professionisti di altissimo livello, tutti racchiusi in una sola applicazione. Il software è stato sviluppato da PPM3 e può essere acquistato direttamente sul sito https://www.scrib.info/it/, scegliendo il piano che più si addice alle proprie esigenze. 

Utilizzando un sofisticato sistema e strumenti di Human Intelligence all’avanguardia, la scrittura automatica di SCRIB produce una notevole quantità di testi, velocemente e con keywords di alto livello. Il SEO Analyst si occupa della ricerca delle parole chiave, essenziali per ottimizzare il sito web. In seguito il SEO Copywriter crea il file di input sviluppando le parole chiave individuate, organizzando le informazioni e definendo la call to action. Il file viene quindi caricato su SCRIB.onlie così da fornire al software tutti gli elementi necessari per la generazione dei testi. Il sistema, infine, genera la quantità di articoli prestabilita e, grazie ad un comodo plug-in, consente di programmare la pubblicazione in modo da avere un sito sempre aggiornato. Tutti i testi pubblicati possono essere revisionati e modificati, aggiungendo ad esempio un video o un immagine.

La scrittura automatica è pensata per le agenzie di marketing e comunicazione, imprenditori e liberi professionisti che hanno o gestiscono uno o più siti web. SCRIB coniuga insieme l’intelligenza umana e una delle caratteristiche principali dell’intelligenza artificiale, la velocità. Tutti i testi elaboratori sono in ottica SEO, con facilità di lettura e parole chiave attentamente studiate. 

RELATED ARTICLES

Volume colli: cosa usare per misurarlo

Chi lavora in magazzino o nei depositi di stoccaggio sa quanto è importante inserire il calcolo corretto del volume colli, sia che essi siano destinati allo stoccaggio che alla spedizione. Soprattutto nel secondo caso, valutare il giusto volume, darà anche il giusto valore al prezzo…

stand-portatili

Stand portatili: a cosa servono

Cosa sono gli stand portatili e quando possono tornare utili? Gli stand portatili in fiera sono indubbiamente tra gli strumenti di marketing più utili cui possiamo ricorrere. Tra l’altro, sono anche riutilizzabili, pertanto non dobbiamo in alcun modo ricomprarli in futuro. Di solito vengono sfruttati…