Il pesto di pistacchio è una variante del più noto pesto genovese, che prevede un mix di basilico, olio, sale, parmigiano, aglio e pinoli tostati. In questo caso i pinoli sono sostituiti dal pistacchio, che ha un gusto molto più caratteristico e deciso. Il risultato è una salsa dal gusto inconfondibile, perfetta per condire primi piatti sfiziosi, così come bruschette e secondi piatti. Naturalmente la bontà del pesto di pistacchio dipende fortemente dalla qualità del pistacchio stesso. Per questo motivo, il consiglio è di acquistare solo pesto di pistacchio realizzato con le migliori varietà e qualità disponibili. Il pesto di pistacchio siciliano, ad esempio, è uno dei più pregiati e apprezzati, grazie alla presenza del pistacchio di Bronte, una varietà di altissima qualità.

Questo pesto è molto rinomato e quindi disponibile anche in punti vendita di alta gastronomia fuori dalla Sicilia. Tuttavia, chi davvero apprezza le qualità del pesto siciliano dovrebbe preferire il pesto di pistacchio prodotto da Caraci. L’azienda sicula realizza infatti da anni prodotti a base di vero pistacchio siciliano di altissima qualità.

Pesto di pistacchio: come utilizzarlo

Il pesto di pistacchio Caraci è disponibile in diverse confezioni, che vanno da 90 grammi a 1 kg, e contiene ben il 60% di pistacchio puro. Si tratta di un dosaggio studiato ed equilibrato per dare alla salsa il giusto sapore, unico e deciso. Questo pesto può essere utilizzato come condimento per un buon piatto di fusilli o, in alternativa, per preparare uno sfizioso antipasto con bruschette e pane.

Una volta aperto, in ogni caso, sarebbe preferibile consumarlo in tempi brevi. Si consiglia inoltre di conservarlo in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore e di luce. Fra i vari prodotti tipici preparati con vero pistacchio di Bronte, Caraci mette a disposizione anche la crema di pistacchio, un condimento per confezionare torte e crepes, o da gustare semplicemente su una buona fetta di pane.

RELATED ARTICLES

Volume colli: cosa usare per misurarlo

Chi lavora in magazzino o nei depositi di stoccaggio sa quanto è importante inserire il calcolo corretto del volume colli, sia che essi siano destinati allo stoccaggio che alla spedizione. Soprattutto nel secondo caso, valutare il giusto volume, darà anche il giusto valore al prezzo…

stand-portatili

Stand portatili: a cosa servono

Cosa sono gli stand portatili e quando possono tornare utili? Gli stand portatili in fiera sono indubbiamente tra gli strumenti di marketing più utili cui possiamo ricorrere. Tra l’altro, sono anche riutilizzabili, pertanto non dobbiamo in alcun modo ricomprarli in futuro. Di solito vengono sfruttati…