L’e-visa russia è il visto che permette di entrare legalmente in Russia. Il Paese opera rigidi controlli anche con i turisti. Anche se ci sono ottimi rapporti tra la Russia e l’Italia, senza l’e-visa russia sarà impossibile visitare il Paese estero, anzi.

Purtroppo, si verrà fermati dagli agenti di controllo e rimpatriati forzatamente in Italia. La normativa russa non transige. Per agevolare i turisti, il visto è stato reso elettronico per il 2021. Per richiederlo in agenzia, basta avere a disposizione passaporto e foto digitale in formato tessera. Il nuovo visto elettronico è stato utilizzato a partire dall’agosto 2017.

Il visto cartaceo come e-visa russia è valido anche in formato cartaceo, se non è possibile avere il visto elettronico per eventuali sospensioni del servizio.

L’e-visa russia elettronico ha un costo di 33 euro e non è necessario indicare lo scopo del viaggio. Se non è possibile ottenerlo, si può chiedere in agenzia il visto cartaceo, ma in questo caso servirà l’invito per motivi lavorativi o di visita di parenti. Il visto cartaceo prevede una serie di documenti, tra cui la copia dei documenti di riconoscimento, oltre che per il passaporto.

Dopo aver ottenuto e-visa russia o il visto cartaceo dall’agenzia, si deve fare un’assicurazione medica per il viaggio. L’agenzia potrà indicare quella migliore in Russia, dato che solo le uniche che possono offrire questo servizio.

Per richiedere e-visa russia in agenzia, basta fornire i documenti richiesti (passaporto e foto) e pagare il costo di emissione.

Per richiedere il visto cartaceo, invece, si possono mandare in copia digitale tutti i documenti richiesti dall’agenzia. I bambini sotto i 6 anni non pagano per l’emissione del visto. Il visto ha nomi diversi in base al motivo per cui si va in Russia. Il visto può essere: per singolo viaggio d’affari, turistico, oppure per partecipare agli eventi. I visti per studio, lavoro, visite a parenti o altro si può fare solo il visto cartaceo.

RELATED ARTICLES

Trova il miglior centro massaggi Napoli

Centro massaggi Napoli: goditi i benefici di un messaggio La parola “massaggio” deriva, con tutta probabilità, dall’arabo “mass” o “mash”, che vuol dire premere, o dal greco “masso”, che vuol dire impastare.  La pratica del massaggio consiste, infatti, nell’usare dita e mani per esercitare pressione…