La carta da parati è un rivestimento che permette di creare ambienti davvero unici, dando vita a giochi di luce e colori molto particolari. Si tratta di una scelta piuttosto personale e che condiziona fortemente gli arredi e gli ambienti interni di una casa. Rispetto alla semplice vernice, la carta da parati presenta infatti anche disegni, forme e immagini e offre perciò un effetto finale molto più caratteristico e particolare. Questo rivestimento viene generalmente applicato nelle camere da letto e più raramente nelle zone giorno, dove rischia di condizionare eccessivamente e pesantemente lo stile degli arredi. Non solo, la carta da parati può essere utilizzata anche in ambienti aziendali, per arredare le stanze del proprio ufficio, creando un vero e proprio effetto personalizzato. Naturalmente, in questi casi, è necessario affidarsi ad un’azienda specializzata nel settore e che sia in grado di offrire soluzioni su misura.

Carta da parati personalizzata: a chi rivolgersi

E’ il caso della società Nanni Giancarlo, un’azienda che si occupa della realizzazione e della vendita di carta da parati personalizzata e realizzata con materiali di prima qualità. La società, in particolare, mette a disposizione soluzioni su misura, fornendo anche un servizio di sviluppo idea su singoli progetti. La carta da parati della Nanni Giancarlo offre inoltre un’ottima lavabilità ed è resistente alla luce. I decori possono essere adattati alle dimensioni della parete ed è inoltre possibile prevedere anche soggetti a richiesta. Potrai quindi optare anche per il logo della tua azienda oppure scegliere forme geometriche, elementi naturali, esotici e vintage. L’azienda offre inoltre la possibilità di optare per tre diverse modalità di stampa: da quella su carta da parati vinilica alla stampa TNT, alla stampa metallizzata. In quest’ultimo caso, la carta da parati viene realizzati con particolari lavorazioni iridate. Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo, visita il sito.

RELATED ARTICLES

Volume colli: cosa usare per misurarlo

Chi lavora in magazzino o nei depositi di stoccaggio sa quanto è importante inserire il calcolo corretto del volume colli, sia che essi siano destinati allo stoccaggio che alla spedizione. Soprattutto nel secondo caso, valutare il giusto volume, darà anche il giusto valore al prezzo…

stand-portatili

Stand portatili: a cosa servono

Cosa sono gli stand portatili e quando possono tornare utili? Gli stand portatili in fiera sono indubbiamente tra gli strumenti di marketing più utili cui possiamo ricorrere. Tra l’altro, sono anche riutilizzabili, pertanto non dobbiamo in alcun modo ricomprarli in futuro. Di solito vengono sfruttati…